Raccontarsi

Questo sito nasce per farti conoscere il mio lavoro e per dare una risposta a quel momento di crisi e difficoltà che stai vivendo. Costruiamo insieme uno spazio in cui trovare le parole per raccontarsi e per intraprendere il viaggio verso il cambiamento. 
Uno spazio in cui la cura psicologica è accessibile e sostenibile.

INFANZIA

Clicca sull’icona per informazioni

ADOLESCENZA

Clicca sull’icona per informazioni

GIOVANI ADULTI E ADULTI

Clicca sull’icona per informazioni

Benvenuto nello spazio Raccontarsi, nato per chi cerca risposte a dubbi, incertezze, sofferenza

In questo sito troverai diverse informazioni rispetto al mio lavoro, alle competenze acquisite e alle problematiche di cui mi occupo. Avrai anche la possibilità di chiedere maggiori informazioni, e di contattarmi per un colloquio di conoscenza e consultazione.

MI PRESENTO

L’accessibilità alle cure psicologiche è un diritto del singolo e un bene della collettività

Clicca qui

Costruisci la tua strada

A molti, se non a tutti,  capita di sentirsi in difficoltà, di provare sensazioni a volte incomprensibili, che affliggono e per le quali sembra non esserci soluzione. Ci si sente come in un vicolo cieco, presi dall’idea di non poter trovare una via d’uscita.
Le difficoltà possono essere tante e creare sensazioni di paura e smarrimento, ma è possibile affrontarle, dando un nome e un significato a ciò che succede

Perchè il mio bambino sta male?

Il tuo bambino non sorride più, non gioca con i coetanei e spesso sembra triste oppure si arrabbia, o si rifiuta di andare a scuola? Cosa succede?
E’ il momento di dare voce al suo malessere e di capire come aiutarlo. Prestare attenzione ai suoi tanti modi di esprimere un disagio personale (iperattività, oppositività, problemi del sonno, inibizione, enuresi), a volte scambiati per semplici capricci o per pigrizia, significa cogliere le sue fragilità e quindi trovare una risposta alla sofferenza di un bambino in difficoltà.
Attraverso il gioco, il disegno e altre attività, che hanno lo scopo di favorire la dimensione “relazionale”, è possibile individuare quelle aree di criticità che possono presentarsi durante il percorso di crescita di un figlio.

Mi sembra di non conoscerlo più. E’ arrivata l’Adolescenza

L’adolescenza è un periodo della vita caratterizzato da profondi cambiamenti, e potenzialmente ricco di nuove opportunità ed esperienze. Ma non sempre e non per tutti i ragazzi è semplice affrontare questa fase della loro esistenza. Domande, dubbi, incertezze, cambiamenti fisici ed emotivi possono rappresentare un bagaglio non facilmente gestibile né per loro né per le famiglie. Occorre, quindi, sostenerli nel loro percorso di crescita personale, individuare attraverso un lavoro attento, mirato e competente le criticità di sviluppo a cui possono andare incontro e attivare risorse e potenzialità risolutive

Non parliamo più. Momenti di crisi nella coppia

Un tempo parlavate di tutto, vi sentivate complici e sempre in sintonia ma adesso il rapporto è cambiato. A stento si riesce a dialogare e spesso le conversazioni si trasformano in litigi e agguerrite prese di posizione. Cosa succede e come è possibile ricucire le trame di una storia in crisi? 
Occorre, innanzitutto, prendere consapevolezza che entrambi i componenti della coppia portano nello “spazio a due” una propria soggettività, che col tempo andrà incontro a cambiamenti anche profondi. Diventa, dunque, necessario comprendere ciò che sta accadendo individualmente e fare luce sulle trame del nuovo intreccio che entrambi stanno co-costruendo con il proprio bagaglio emotivo, storico, intimo e personale

Diventando genitori

La genitorialità non è un evento, non inizia con la nascita del bambino/a. La genitorialità è un processo che parte dal momento in cui la coppia sa di aspettare un figlio/a. Un processo complesso in cui lentamente, entrambi i partner prendono consapevolezza di un cambiamento profondo nella loro vita, in cui sono chiamati a rielaborare la propria storia individuale e di coppia, aprendo le porte ad un nuovo investimento affettivo di grande importanza. Tutto questo ha un forte impatto su entrambi i componenti della coppia, che possono sentire il bisogno di un sostegno e di uno spazio in cui leggere le proprie emozioni    

Ti senti spesso triste, senza la forza di reagire, e il futuro ti appare sempre buio

No, non è un periodo sereno, c’è qualcosa che ti preoccupa e che fai fatica a gestire. Sei come assalito da una sensazione di tristezza e di continua sfiducia nel futuro. Allora occorre dare un significato a tanta sofferenza e trovare nuove risorse di vita.  Si tratta, certamente, di sensazioni ed emozioni che appesantiscono e che rendono difficile fare anche le più piccole cose, ma è proprio questo malessere che può illuminare parti di noi sconosciute, e indicarci la strada da percorrere

Dovrei calmarmi, ma non riesco a farlo. Quando l’ansia prende il sopravvento

Sei spesso nervoso, agitato e in preda ad una sensazione di continua apprensione che ti impedisce di affrontare serenamente il lavoro, lo studio, i rapporti con gli altri?  Forse è impostante capire meglio qualcosa di te e della tua vita. L’ansia può rappresentare un grosso ostacolo, che impedisce di far fronte anche a situazioni quotidiane. Ma se c’è, vuol dire che ci sta segnalando qualcosa di noi che abbiamo messo da parte, che non conosciamo, che necessita di un nuovo sguardo e che può rivelarsi come una nuova importante risorsa

Servizi disponibili

Per chi non avesse la possibilità di raggiungere lo studio: perché vive in un’altra città, per un trasferimento temporaneo in un altro luogo, per problemi fisici, o perché attraversa un momento di grande difficoltà e sofferenza (stati depressivi, tendenza all’evitamento e alla chiusura, abbandono scolastico e ritiro in casa), per i neo-genitori che vivono quel complesso e delicato momento del ritorno a casa dopo la nascita del figlio, con tante emozioni e incertezze, è possibile attivare un sostegno psicologico presso il proprio domicilio o tramite Skype. 
In seguito all’emergenza COVID-19 questo servizio è stato ulteriormente incrementato. Oltre alla piattaforma SKYPE è possibile usufruire anche di Google Meet . 

Continuiamo a prenderci cura dei bambini

I percorsi psicologici con i bambini proseguono, osservando alcune precauzioni a tutela della salute. In questo momento difficile, causato dall’emergenza sanitaria legata al COVID, non lasciamo indietro chi ha bisogno degli adulti per crescere. Continuiamo a tutelare i bambini, che rappresentano un bene prezioso per il futuro della collettività

La salute è attenzione per sè e per gli altri

Attraversiamo un periodo complesso che sta rivoluzionando la quotidianità di tutti, ma  che non deve fermare il desiderio di prendersi cura di sè e del contesto in cui si vive. Nuove abitudini, gesti, comportamenti possono contribuire a tutelare la nostra salute e quella degli altri

Clicca qui

La cura psicologica: un diritto di tutti

La cura psicologica è un bene prezioso che tutta la comunità dovrebbe coltivare e promuovere, a beneficio di ogni cittadino e delle relazioni che, inevitabilmente, legano il singolo individuo alla collettività. Tuttavia, ancora oggi, questo non accade e, per svariate ragioni culturali, sociali e di sistema, la cura del soggetto è ancora un privilegio riservato ad alcune persone.Occorre, quindi, promuovere un movimento culturale affinché la cura psicologica diventi sempre più accessibile e sostenibile per la collettività in generale.La cura psicologica è un bene prezioso che tutta la comunità dovrebbe coltivare e promuovere, a beneficio di ogni cittadino e delle relazioni che, inevitabilmente, legano il singolo individuo alla collettività. Tuttavia, ancora oggi, questo non accade e, per svariate ragioni culturali, sociali e di sistema, la cura del soggetto è ancora un privilegio riservato ad alcune persone.Occorre, quindi, promuovere un movimento culturale affinché la cura psicologica diventi sempre più accessibile e sostenibile per la collettività in generale.

Clicca qui

In Primo Piano

Eventi, iniziative, proposte 

La salute psicologica è un bene, e un diritto di tutti

Workshop online, con Valeria Ugazio e Umberta Telfener
sabato 31 ottobre 2020

I disturbi dell’alimentazione.

Sabato 24 ottobre 2020, in modalità online su Gotomeeting

21-22 novembre 2020, 2° convegno internazionale di Psicologia Perinatale

Album degli eventi

Alcuni momenti particolarmente significativi del Festival della Complessità a Parma

“50 sfumature di violenza”

Presentazione del libro ’50 sfumature di violenza’ ,  presso il centro SIPRe di Parma, con Barbara Benedettelli autrice del testo,  Villi Vitali, psicolterapeuta, Chiara Cacciani giornalista e membro dell’Associazione Maschi che si Immischiano. Un confronto che ha aperto una prospettiva nuova e più complessa  sulla violenza di genere.

Emergenze psicopatologiche come espressione di dicontinuità/continuità nello sviluppo del soggetto

Un seminario sulle discontinuità evolutive con Paolo Cozzaglio, Fabio Vanni, Gianfranco Bruschi, Emanuela Leuci

Seminario in SIPRe
25 Novembre 2019
Lo stretto legame tra l’uomo e la sacralità

Fabio Vanni, Maurizio Mistrali, Laura Polito

Letture e pensieri

GUARDA I CONTENUTI DEL BLOG

Contatti

al 338 8839284 oppure compila il modulo cliccando su -MODULO CONTATTO-. Sarai richiamato in tempi brevi

MODULO CONTATTO

Visitando la mia pagina Facebook è anche possibile contattarmi tramite messenger

FACEBOOK
[#]
Se questo contenuto ti è piaciuto, condividilo